Se si calcola il costo di una gita, una gita in barca è molto più economica di una gita classica, noleggio auto, alloggio, ristoranti, ecc.

Viaggiare in barca

Su una barca, si sceglie un itinerario, si chiede il permesso di navigare e si segue la mappa di navigazione, senza preoccuparsi di prenotare un hotel perché si sta sulla barca, né dei pasti, perché si sono già fatte le provviste alla partenza, quindi è proprio come essere a casa.

È possibile affittare una barca a vela per un fine settimana per meno di 1.500 euro per una famiglia di 5 persone. È anche possibile affittare una chiatta sui canali di Francia, solo che l'itinerario più breve è di 4 giorni.

L'unico punto che potrebbe presentare una spesa è la preparazione dell'assicurazione di viaggio. Per quelle 5 persone, questo può costare nella regione di 200 euro o più. È anche possibile pagare un deposito di viaggio, una sorta di garanzia sulla riparazione di eventuali rotture dopo il viaggio. Ma questo dovrebbe essere fatto amichevolmente.

Viaggiare in barca è più sicuro e liberatorio

Sì, è vero, perché l'affitto barca ha il suo libretto di controllo tecnico per ottenere l'autorizzazione a navigare, quindi una barca che non è in buona forma non dovrebbe navigare. Tutto l'equipaggio della barca è soggetto a un controllo sanitario, il personale della barca così come i clienti. Durante la consegna della barca, è utile un controllo tecnico e meccanico, il comfort, l'estetica della barca, il controllo del tronco della scialuppa, e anche un piccolo test di conoscenza della navigazione. Ecco perché ci vogliono due ore in più per passare la barca. La barca è sotto sorveglianza radar presso la torre di controllo della navigazione nella zona. È necessario un test sul funzionamento della radio.

Infine, bisogna segnalare la propria posizione ogni 4 ore alla torre di controllo, ma ad ogni scalo un ufficiale della guardia costiera passa un controllo completo della barca. Così, non solo il viaggio in barca è economico, ma è disciplinato e controllato.